DETRAZIONI FISCALI
detrazioni fiscali

Domande frequenti sul Bollino Blu regolamentato dal Comune di Roma Capitale

Domande frequenti sul Bollino Blu regolamentato dal Comune di Roma Capitale

manutenzione caldaie roma

FAQ: Domande frequenti

1. Cos’è il bollino blu per la caldaia? Il bollino blu è un certificato rilasciato dal Comune di Roma Capitale che attesta la conformità e la sicurezza dell’impianto di riscaldamento.

2. A cosa serve il bollino blu? Il bollino blu attesta che l’impianto di riscaldamento è stato sottoposto a verifica dei fumi e non sono stati riscontrati valori al di sopra di quanto stabilito dalla normativa, anche in virtù della manutenzione che facciamo prima di fare tale verifica, garantendo sicurezza e efficienza.

3. Quanto dura la validità del bollino blu? Il bollino blu ha una validità di 4 anni dalla data di rilascio. È necessario rinnovarlo entro questa scadenza per mantenere l’impianto conforme alla normativa vigente.

4. Cosa succede se non si rinnova il bollino blu? In caso di mancato rinnovo del bollino blu entro la scadenza prevista, si può incorrere in una multa che varia dai 500 ai 3.000 euro, secondo le disposizioni del Comune di Roma Capitale.

5. Come posso richiedere il rinnovo del bollino blu? Per richiedere il rinnovo del bollino blu, è necessario contattare un tecnico abilitato DM 37/08 che eseguirà la verifica dell’impianto e provvederà al rilascio del nuovo certificato. Nel tuo caso ci siamo qui noi!

6. C’è un periodo di preavviso per il rinnovo del bollino blu? Il Comune di Roma Capitale raccomanda di programmare il rinnovo del bollino blu in anticipo rispetto alla scadenza per evitare eventuali sanzioni e garantire la continuità dell’attestato di conformità dell’impianto di riscaldamento.

7. Posso verificare lo stato di validità del mio bollino blu online? No, purtroppo al momento non è possibile verificare lo stato di validità del bollino blu tramite il sito web del Comune di Roma Capitale. Speriamo che in futuro si possa fare utilizzando il codice identificativo presente sul certificato che rilasciamo ma al momento non è regolamentato. Puoi tuttavia chiamare il Comune di Roma Capitale e chiedere che facciano loro un controllo.

8. Quali sono i requisiti per ottenere il bollino blu? Per ottenere il bollino blu, è necessario che l’impianto di riscaldamento rispetti determinati standard di sicurezza e efficienza attraverso la verifica dei fumi, con dei parametri che sono stabiliti dalla normativa vigente per migliorare la qualità dell’aria cittadina contrastando le emissioni inquinanti che fuoriescono dalle canne fumarie delle caldaie.

9. Chi può eseguire la verifica e il rilascio del bollino blu? La verifica e il rilascio del bollino blu devono essere effettuati solo e soltanto da ditte abilitate e autorizzate dal Decreto Ministeriale 37 del 2008 per poter operare su impianti a combustione di gas, che vengono riconosciuti anche dal Comune di Roma Capitale.

10. Cosa devo fare se ho perso il certificato del bollino blu? In caso di smarrimento del certificato del bollino blu, è possibile richiedere una copia contattandoci tramite mail o al numero 06 9784 1004 e noi te lo invieremo in breve tempo. Ovviamente possiamo farlo solo ed esclusivamente per chi ha svolto il bollino blu con noi e non possiamo conoscere lo stato delle pratiche svolte da altre ditte.

Per ulteriori informazioni o per prenotare una verifica dell’impianto, non esitare a contattarci. La tua sicurezza è la nostra priorità.

Domande frequenti sul Bollino Blu regolamentato dal Comune di Roma Capitale
Richiedi il servizio