Quanto costa il riscaldamento con termosifoni? Prezzi e informazioni

Home » Quanto costa il riscaldamento con termosifoni? Prezzi e informazioni
Indice contenuti

Ah, il caldo confortevole dei termosifoni durante le fredde giornate invernali! Chi di noi non ha mai apprezzato la sensazione di calore che questi apparecchi portano nelle nostre case? Ma quanto ci costa veramente questo comfort? Iniziamo il nostro viaggio alla scoperta dei costi del riscaldamento con termosifoni.

quanto costa riscaldamento termosifoni

Panoramica dei diversi tipi di sistemi di riscaldamento

Esistono vari tipi di sistemi di riscaldamento, dai termosifoni tradizionali, al riscaldamento a pavimento, alle pompe di calore.

Ognuno ha i suoi pro e contro, e ovviamente, costi diversi.

Ad esempio, il riscaldamento con termosifoni ha un costo indicativo al mq di € 30/€ 80, mentre il riscaldamento elettrico varia tra € 40/€ 90.

Come puoi vedere, nonostante i governi dell’Unione Europea spingono e elargiscono incentivi per liberarsi del gas, ancora è meno costoso dell’elettricità, che ha subito un’impennata di prezzi proprio ora che è la fonte su cui si sta puntando maggiormente.

Fattori che influenzano il costo del riscaldamento con termosifoni

Il costo del riscaldamento con termosifoni non dipende solo dal tipo di termosifone scelto, ma anche da altri fattori come la dimensione della casa, l’isolamento, la zona climatica e la frequenza di utilizzo.

Ad esempio, riscaldare un appartamento di 100 metri quadri potrebbe avere costi diversi rispetto a una villetta singola.

Inoltre c’è da dire che potresti spendere poco o tanto anche in considerazione dell’offerta che hai con il tuo fornitore di gas.

costo termosifone bolletta

Quanto costa avere i termosifoni accesi tutto il giorno?

Un altro dilemma di molti durante le fredde giornate invernali è quello di lasciare i termosifoni accesi tutto il giorno o spegnerli quando la casa è vuota.

Effettivamente questo è un dilemma che si pongono solo le persone particolarmente freddolose. Che magari sanno di dover uscire solo mezzora o un’ora e per tale motivo lasciano accesi i riscaldamenti sapendo di trovare casa calda al loro rientro.

In realtà, la risposta a questa domanda dipende da vari fattori, tra cui il tipo di termosifone, la tariffa energetica e l’isolamento della casa.

In generale, mantenere i termosifoni accesi costantemente può aumentare la bolletta energetica, ma offre il vantaggio di una casa sempre calda e accogliente.

Tuttavia, con l’avvento dei termostati intelligenti, è possibile programmare l’accensione e lo spegnimento dei termosifoni in base alle esigenze, ottimizzando così i consumi.

Sicuramente lasciare i termosifoni accesi per un intero weekend mentre sei fuori città ti consentirà di trovare casa caldissima al tuo rientro ma… è altrettanto sicuro che troverai una bolletta altrettanto “calda”!

L’importanza di gestire attentamente l’uso dei termosifoni è la chiave. Come al solito, come per tutte le cose la verità sta nel mezzo.

Quanto si spende di termosifoni al mese?

Prima ancora che arrivi la bolletta del gas o dell’energia elettrica, molti di noi si chiedono: “Ma quanto ho speso per i termosifoni questo mese?”.

La risposta, come puoi immaginare, non è così semplice.

Come accennato nel paragrafo precedente, il costo mensile del riscaldamento dipende da diversi fattori:

  • la dimensione della casa
  • l’efficienza dei termosifoni
  • l’isolamento dell’abitazione
  • le ore di utilizzo

Ad esempio, una famiglia che vive in un appartamento ben isolato e utilizza i termosifoni solo la sera potrebbe spendere meno rispetto a una famiglia che vive in una casa vecchia e li tiene accesi tutto il giorno.

Un piccolo consiglio basato sulla nostra esperienza: monitorare l’uso dei termosifoni e regolare il termostato in base alle reali esigenze può fare la differenza sulla bolletta a fine mese.

La migliore soluzione a nostro parere è quella di optare per una regolazione costante e moderata, ottenendo un ambiente confortevole e una bolletta più prevedibile.

Infatti è proprio la capacità di prevedere quanto spenderemo in bolletta che ci darà più controllo sulle nostre spese (e quindi sui nostri risparmi) e di conseguenza anche regolarci su come abbassare la bolletta.

Quanto costa 1 ora di termosifone?

Un’altra domanda che molti si pongono e che è pensiamo subito dopo esserci chiesti quanto potremo mai spendere al mese: “Se lascio il termosifone acceso per un’ora, quanto mi costerà?”.

Ebbene, la risposta a questa domanda potrebbe sorprenderti.

Il costo di un’ora di termosifone varia in base al tipo di termosifone, la tariffa del tuo gestore energetico e l’efficienza del sistema di riscaldamento.

Facciamo una stima su dei termosifoni tradizionali che potrebbe consumare tra i 0,15€ e i 0,40€ all’ora, a seconda della potenza e del costo del gas.

Ma attenzione: questi sono solo valori indicativi.

Abbiamo considerato una forbice di prezzi tra quelli in offerta e quelli senza offerta.

Per avere una stima precisa, è necessario consultare la propria bolletta per vedere qual è il prezzo del gas al metro cubo e fare due conti sui consumi in un’ora.

Proseguendo su questa intuizione, puoi sbizzarrirti e prendendo carta e penna potrai fare un prospetto per calcolare mediamente quanto spenderai di gas in una settimana, in un mese, ecc, potendo così gestire la programmazione dei termosifoni.

Il risultato sarà una casa calda e una bolletta di cui conoscerai già il costo prima ancora che il tuo gestore la emetta.

Occhio ai costi fissi di fornitura che tutti gli operatori hanno. Se non li consideri potrei rimanerci male nel trovare l’importo più alto di quello che avevi calcolato.

In base alla nostra esperienza consigliamo di utilizzare i termosifoni in modo più consapevole, accendendoli solo quando necessario e sfruttando al meglio il calore prodotto.

Tendenzialmente un buon compromesso è quello di consumare circa

sfiato termosifone

Efficienza energetica e potenziali risparmi con i termosifoni

Uno dei principali vantaggi dei termosifoni moderni è la loro efficienza energetica. Con le giuste precauzioni e la manutenzione, è possibile ridurre notevolmente i costi di riscaldamento.

Ad esempio, scegliendo termosifoni di alta qualità e isolando adeguatamente la casa, si possono ottenere significativi risparmi energetici.

Trovare professionisti per l’installazione dei termosifoni

La scelta del professionista giusto è fondamentale per garantire un’installazione corretta e sicura dei termosifoni. È sempre consigliabile ottenere più preventivi e scegliere un professionista con buone recensioni e esperienza nel settore.

Suggerimenti per ottimizzare l’uso dei termosifoni

Per massimizzare l’efficienza dei termosifoni e ridurre i costi, è importante seguire alcuni semplici consigli oltre quelli che già ti abbiamo indicati nei precedenti paragrafi.

Ad esempio, è consigliabile purgare regolarmente i termosifoni, isolare adeguatamente le finestre e le porte e utilizzare termostati intelligenti per regolare la temperatura.

Considerazioni finali

Il riscaldamento con termosifoni è una soluzione comoda e efficiente per mantenere la casa calda durante i mesi invernali.

Conoscere i costi associati e come ottimizzare l’uso dei termosifoni può aiutare a risparmiare denaro e godersi un ambiente confortevole. Se stai considerando di installare o sostituire i termosifoni nella tua casa, speriamo che queste informazioni ti siano state utili!

Domande e risposte che potrebbero interessarti

Quanto costa installare i termosifoni?

Il costo varia in base al tipo di termosifone e alla complessità dell’installazione. In media, un singolo radiatore potrebbe costare tra i 30€ e 400€ (escludendo i costi di installazione)

I termosifoni sono più costosi da utilizzare rispetto ad altri sistemi di riscaldamento?

Dipende dal tipo di termosifone e dall’efficienza energetica della casa. Se hai una caldaia come alimentazione del riscaldamento, con la giusta manutenzione e isolamento, i termosifoni possono essere una soluzione economica ed efficiente. La migliore soluzione in assoluto rimangono i pannelli solari con un sistema ibrido ad alimentare tutte le utenze.

Posso passare da un sistema di riscaldamento centralizzato ad un sistema autonomo con termosifoni senza grandi modifiche?

Sì, è possibile, ma potrebbero essere necessari alcuni lavori di adeguamento, come l’installazione di nuovi tubi o la modifica del sistema elettrico. La prima cosa da fare in questo caso è parlare prima con l’amministratore e poi con un tecnico.

Picture of Staff Sirotec srl

Staff Sirotec srl

In ufficio ci confrontiamo quotidianamente con i nostri tecnici e da queste conversazioni riusciamo a capire le esigenze dei nostri clienti. Abbiamo deciso di creare un blog che racchiuda molte delle risposte che i nostri clienti necessitano. Buona lettura!